CHIARA ALESSI
“Le caffettiere
dei miei bisnonni”
La fine delle icone del design italiano

Published: June 12th, 2018

“Le caffettiere dei miei bisnonni”
La fine delle icone del design italiano
Autore: Chiara Alessi
Editore: UTET (2018)

Che cosa definisce un’icona nel design? Quando nasce, e per mano di chi? Che differenza c’è tra icona e archetipo? E tra icona e tormentone? Si può prevedere che un oggetto diventerà un’icona? E come può un prodotto perdere il suo valore iconico?

Partendo dall’evocazione di una memoria intima, privata, l’autrice ripercorre le storie di due famiglie determinanti nell’evoluzione storica del design e delle sue icone. Chiara Alessi, infatti, è cresciuta circondata da oggetti di design, a pochi passi dalle fabbriche dei suoi bisnonni: Alfonso Bialetti, inventore della moka, e Giovanni Alessi Anghini, fondatore dell’omonima centenaria azienda di casalinghi. Amici, concorrenti e consuoceri, Bialetti e Alessi possono essere considerati i nonni delle icone, e forse, in un certo senso, anche i padri nobili di un’importante fetta della produzione di cultura materiale. Dopo di loro molti designerhanno arricchito la storia del disegno industriale di oggetti di culto: la Fiat 500 disegnata da Giacosa, la lampada Falkland di Munari, la libreria Carlton di Sottsass, lo spremiagrumi di Starck…
Se è facile rintracciare pezzi iconici nei cataloghi del passato, appare sempre più complesso individuarne alcuni tra la produzione contemporanea. Ma non siamo noi a non essere più in grado di progettare icone di design, ci dice Chiara Alessi. Attraverso un’attenta analisi, e allargando la questione all’ambito della moda e della musica, individua nei cambiamenti endemici del momento contemporaneo il nodo del problema: il cambio di paradigma che ci troviamo a vivere impone la ricerca di nuovi strumenti di lettura, più adeguati, capaci non solo di fornirci una nuova prospettiva sulla realtà ma, soprattutto, di aiutarci a comprenderla.


http://www.utetlibri.it/libri/le-caffettiere-dei-miei-bisnonni/

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

STEPHEN HAWKING
Le élite imparino l’umiltà

Published: December 7th, 2016

“Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All’interno di questa città, la comunità scientifica di cui sono entrato a far parte quando avevo vent’anni è ancora più esclusiva. E all’interno di questa comunità scientifica, il gruppo ristretto di fisici teorici internazionali con cui ho trascorso la mia vita lavorativa potrebbe a volte essere tentato di vedersi come un apogeo. In aggiunta a tutto questo, con la celebrità che mi hanno procurato i miei libri e l’isolamento imposto dalla malattia, ho la netta impressione che la mia torre d’avorio diventi sempre più alta.

Pertanto, faccio parte senza dubbio di quelle élite che recentemente, in America e in Gran Bretagna, sono oggetto di un inequivocabile rigetto. L’elettorato britannico ha deciso di uscire dall’Unione Europea, i cittadini americani hanno scelto Donald Trump come prossimo presidente.
(more…)

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

IN GUERRA PER AMORE
un film di Pif

Published: November 18th, 2016

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

ENZO MARI
MASSIMO MININI

Published: November 6th, 2015

Galleria Massimo Minini / Enzo Mari
“eliminare il superfluo per ritrovare l’essenziale”

http://www.galleriaminini.it/exhibitions/enzo-mari/

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

ZANOTTA
La poesia del design 6°

Published: May 19th, 2014

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

BIENNALE ARCHITETTURA 2014 VENEZIA

Published: April 28th, 2014

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

LA GRANDE BELLEZZA (ITALIA)

Published: December 8th, 2013

Il modello di partenza è dichiaratamente il capolavoro felliniano de “La Dolce Vita” il cui fantasma aleggia tra echi, citazioni e omaggi; ma in questo film è ritratta la degenerazione attuale dei costumi immortalati allora. Quella messa in scena da Sorrentino è un’alta società capitolina di disperata povertà morale composta da forzati della fama, del potere e dell’eterna giovinezza a tutti i costi; schiavi che si illudono di viver da padroni e si agitano sgraziati in una Roma bellissima e indifferente.

Più che una narrazione per eventi, il film è un affresco per immagini, molto realistico nella sua deformità. Ogni qual volta appare surreale o grottesco, si sappia che è invece quasi documentaristico. La durata eccessiva e priva di una trama vera e propria è funzionale a calare appieno lo spettatore in certe vite ostaggio della noia o di divertimenti forzati e senza scopo che molti si ostinano a invidiare. E’ un film a suo modo necessario perché indica nella grande bellezza del titolo l’unico vero rifugio a tanto infelice e sguaiato naufragio, indicando in attimi di purezza e magia, seppur inafferrabili e in perenne dissolvenza, l’antidoto alla fatica di vivere. Sono momenti che non si possono possedere se non rivivendoli poi nella mente col ricordo e che sono alla portata di chiunque riesca a fermarsi a respirare un po’ di autocoscienza.
(more…)

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

LA GRANDE BELLEZZA
TONI SERVILLO

Published: December 8th, 2013

(ANSA) – BERLINO, 7 DICEMBRE 2013

Trionfo per La grande bellezza di Paolo Sorrentino agli Efa, gli European Film Awards, considerati gli Oscar europei, assegnati a Berlino. Oltre ai riconoscimenti per il miglior film, il miglior regista e il miglior attore (Toni Servillo), tra i premi tecnici già assegnati c’è quello per il miglior montatore, andato a Cristiano Travaglioli.

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

SERENA VESTRUCCI
artist (Italia)

Published: November 1st, 2013

SERENA VASTRUCCI
artist (Italia)

http://serenavestrucci.com/

Categories : Art & Culture, Blog
Tags :

List Page