Categorie

Ettore Sottsass: Design Radical
at MET – New York City
Published: August 7th, 2017


MET – The Metropolitan Museum of Art
New York City (USA)
http://www.metmuseum.org/exhibitions/listings/2017/ettore-sottsass

Categories : Home, News, Press
Tags :
” SALONE SATELLITE. 20 ANNI DI NUOVA CREATIVITA’ ” mostra a cura di Beppe Finessi Fabbrica del Vapore Milano
“Coquetier” BASILE ARTECO EDIZIONI
Published: April 15th, 2017



BASILE ARTECO EDIZIONI
“Coquetier” portauovo in filo d’acciaio cromato
design PAOLO ULIAN
Edizione 2010
http://living.corriere.it/salone-del-mobile/fuorisalone/eventi-extra/mostra-20-anni-salone-satellite-beppe-finessi-fabbrica-vapore/

Categories : Eventi, Press
Tags :
“ALESSIO SARRI – WONDERING WHY”
Design Ceramics progetto espositivo
a cura di Vincenzo Basile
Fuorisalone 2017, Milan Design Week
Published: April 5th, 2017


“ALESSIO SARRI – WONDERING WHY”
DESIGN CERAMICS
Matteo Thun, Ettore Sottsass, Martine Bedin, Alessio Sarri,
Nathalie du Pasquier, James Irvine, George Sowden, Analogia Project
“Design The Italian Excellence”
progetto espositivo a cura di Vincenzo Basile (BasileArteco)
Fuorisalone Milano – Milan Design Week, dal 4 APRILE 2017
Baglioni Hotel Carlton
Via Senato 5 e Via della Spiga 8- Milano

Alessio Sarri è una figura unica tra i Grandi Maestri che hanno lavorato la ceramica in Italia e unico è il suo lavoro sviluppato con il mondo del design.
Questo è il titolo della sua mostra, chiedersi sempre il perché, “wondering why”, una chiave di lettura del suo lavoro.
Dalle prime collaborazioni negli anni ottanta con la Memphis – protagonista dell’ultimo movimento italiano d’avanguardia e ricerca – che ha cambiato la prospettiva e la direzione del suo lavoro, al lavoro con Ettore Sottsass che ha segnato il suo modo di sentire e fare ceramica e in ultima analisi il suo modo di guardare alla vita.
Le sue ceramiche sono vita, non sono solo oggetti, raccontano di rapporti tra persone, di fatiche e pensieri, narrano suggestioni, sogni, desideri, emozioni e ricordi e sono di una qualità strepitosa, e bellissime.
Alessio Sarri è un innovatore del suo tempo e in questa selezione di progetti, esposti nella sede prestigiosa del Baglioni Carlton a Milano e scelti insieme con il curatore Vincenzo Basile, fanno bella mostra le sue Edizioni e le sue Ceramiche che mostrano i suoi rapporti progettuali con importanti protagonisti internazionali e con outsider già affermati, Grandi Maestri e giovani designer contemporanei come Ettore Sottsass, Martine Bedin, Nathalie du Pasquier, James Irvine, George Sowden e Analogia Project.
“Invece abbiamo bisogno di storie nuove. In troppi, anche qui, non hanno capito che uno è sempre artigiano del suo tempo, del presente.
E le ceramiche sono il risultato di questa relazione presente con il mondo. La ceramica non è un oggetto, alla fine, ma un mondo di esperienze, di domande e di risposte. E’ una lotta. E’ una danza. Della polvere.” (A. Sarri)
Ancora una mostra di qualità, una selezione di eccellenze italiane nel concept del progetto espositivo “Design The Italian Excellence” realizzato in esclusiva per Baglioni Hotels Group nel cuore del quadrilatero milanese.

Categories : Eventi, Press
Tags :
“ALESSIO SARRI -WONDERING WHY”
Design Ceramics progetto espositivo
a cura di Vincenzo Basile
Fuorisalone 2017, Milan Design Week
Published: April 5th, 2017

Categories : Press
Tags :
“ON THE MOVE” Elena Cutolo
Design The Italian Excellence
nuovo progetto espositivo
Published: February 16th, 2017

“Elena Cutolo ON THE MOVE”
Progetto Design The Italian Excellence
a cura di Vincenzo Basile (BasileArteco) per Baglioni Hotels Group
Baglioni Hotel Carlton Milano
Febbraio/Marzo/Aprile 2017

Per due mesi Febbraio e Marzo e fino al prossimo Salone del Mobile di Aprile è in scena un’altro capitolo del progetto DESIGN THE ITALIAN EXCELLENCE, le esposizioni di selezionati oggetti di design italiano al Baglioni.

Una selezione di vasi e oggetti in Limited Edition, pezzi unici e prototipi realizzati in diversi materiali e forme che rappresentano al meglio la ricerca di Elena Cutolo designer, architetto italiana.
Questa giovane e affermata progettista per dieci anni ha lavorato alla Sottsass Associati ed in quel periodo per sei anni è stata a fianco del Maestro Ettore Sottsass per i suoi progetti di design degli oggetti.
Un’esperienza di vita e professionale unica che l’ha portata a sviluppare una capacità personale di ricerca e frequentazioni con il mondo dell’artigianato di eccellenza e della produzione di serie limitate.

La mostra ospiterà anche in esclusiva i sei vasi in alluminio della collezione Festa Mobile, nata nel 2014 dalla collaborazione dell’Editore Valentina Fontana di “altre forme” con la designer Elena Cutolo, scaturiti dalle idee di una donna e concretizzati dal know how di un’altra, i vasi Festa Mobile sono un fantastico esempio di creatività tutta al femminile in cui entrambe hanno saputo coniugare perfettamente materia prima, forme e colori.
Rigorosamente Made in Italy, ciascuno dei sei coloratissimi vasi della collezione Festa Mobile è dedicato ai locali della Parigi anni Venti frequentati da Ernest Hemingway, autore dell’omonimo romanzo.

L’esposizione di queste creazioni e degli altri progetti in ceramica nella prestigiosa location milanese è quindi un perfetto omaggio al mondo del design italiano femminile, un tema molto attuale celebrato anche dalla mostra “W. Women in Italian Design” ora in corso presso la Triennale di Milano e nella quale la designer è presente con le sue opere.
Progetto a cura di Vincenzo Basile per il Gruppo Baglioni Hotels.

Categories : Eventi, Press
Tags :
“OTHER STORIES”
Research & Production
Design the Italian Excellence
Michele De Lucchi, Francesco Faccin, Alberto Nason, Giorgio Bonaguro
progetto espositivo di Vincenzo Basile
Published: October 28th, 2016


Un altro capitolo del progetto espositivo “DESIGN THE ITALIAN EXCELLENCE” a cura di Vincenzo Basile nella sede del Carlton Baglioni a Milano.
Ricerca e produzione, autori diversi e di diverse generazioni che sviluppano progetti e realizzazioni concrete con realtà e committenze differenti.
La Triennale di Milano con Francesco Faccin committente del bellissimo progetto”Honey Factory” qui esposto il modello originale e prototipo, una microarchitettura per la produzione del miele nei giardini cittadini, una piccola fabbrica per le api per la produzione del miele collocata nel giardino della Triennale in occasione di Expo 2015.
Produzione Privata una realtà unica che fa realizzare da artigiani italiani e commercializza esclusivamente i progetti di design dell’Architetto Michele De Lucchi, una delle prime e più innovative esperienze di Autoproduzione in Italia.
Il marchio recuperato V.Nason & C. di Murano con Alberto Nason che mette in produzione nelle fornaci veneziane le sue ricerche e realizzazioni in vetro soffiato.
Infine il designer Giorgio Bonaguro che qui presenta una sua ricerca progettuale, il portafrutta in vetro borosilicato soffiato a lume “Medusa”, in mostra il prototipo pezzo unico autoprodotto.
Un sottile fio rosso mette in relazione il lavoro molto diverso di tre dei quattro autori selezionati, essere transitati nello studio e atelier dell’Architetto Michele De Lucchi in Via Varese a Milano, per periodi più o meno lunghi, con mansioni, incarichi o posizioni molte diverse, ed aver avuto l’opportunità di esercitare le proprie capacità, sviluppare il proprio lavoro e imparare da un riconosciuto Maestro Italiano del Design Contemporaneo.
Un altro passo alla scoperta dei diversi territori del Design Contemporaneo Italiano e della sua estrema varietà di Autori.

DESIGN THE ITALIAN EXCELLENCE
PROGETTO ESPOSITIVO A CURA DI VINCENZO BASILE (BASILE ARTECO)
“OTHER STORIES” Research & Production
Carlton Hotel Baglioni Milano
Ottobre 2016/Gennaio 2017

Categories : Press
Tags :
UGO LA PIETRA “Ceramics & Tales”
Design The Italian Excellence
progetto espositivo Vincenzo Basile (BasileArteco)
Published: June 19th, 2016


Design the Italian Excellence
UGO LA PIETRA
“Ceramics & Tales”
(Ceramiche e racconti)

Ugo La Pietra, in contemporanea all’allestimento della mostra al Baglioni Hotel Carlton a Milano, ha ricevuto il Premio Compasso d’Oro alla Carriera 2016, un riconoscimento che premia uno dei Maestri del Design Italiano che ha sempre visto nelle collaborazioni con l’alto artigianato e le manifatture d’eccellenza italiane la vera risorsa su cui fondare la ricerca e l’innovazione.
Tradizione, sperimentazione, manifattura d’eccellenza e uno stile italiano che contraddistingue e rende unico il made in Italy nel mondo.

In questa nuova esposizione personale del ciclo “Design the Italian Excellence” sono esposte una selezione di ceramiche realizzate in siti storici italiani, Vietri, Faenza, la Toscana, la Sicilia, Albisola, il Sud dell’Italia, alcune inedite, altre prototipi o pezzi unici, altre ancora in serie limitata, tutte provenienti dallo Studio del designer e di sua proprietà.
Tutti gli oggetti esposti documentano una ricerca sofisticata e allo stesso tempo attenta alle evoluzioni manifatturiere delle più originali tradizioni italiane in questo settore.

I lavori finali sono sempre la sintesi di una collaborazione a quattro mani tra il designer e gli artigiani che insieme sviluppano il prodotto finito partendo da un concept progettuale che si adatta alle tecniche manuali sempre diverse e che sono la continuazione ed evoluzione di tradizioni che hanno radice nella storia dell’alto artigianato italiano.

Ancora una volta una location di Baglioni Hotels è vetrina di un importante appuntamento con un protagonista del mondo del design contemporaneo che ha sviluppato e comunicato con il suo lavoro gli aspetti più salienti e peculiari dell’italianità e della qualità del lavoro intellettuale e artigianale realizzando oggetti unici e senza tempo.

Categories : Eventi, Press
Tags :
UGO LA PIETRA “Ceramics & Tales”
Design The Italian Excellence
progetto espositivo di Vincenzo Basile
Published: June 18th, 2016

Nuova mostra al Carlton Baglioni di Milano
del concept espositivo DESIGN THE ITALIAN EXCELLENCE
per Baglioni Hotels Group Italia.

Categories : News, Press
Tags :
PREMIO COMPASSO D’ORO 2016
ALLA CARRIERA A UGO LA PIETRA
Published: June 17th, 2016


“Creatività, passione, impegno sono cifre distintive del suo percorso, che ha saputo sviluppare con una coerenza mai pigra e spesso autocritica, interpretando nel tempo numerosi ruoli.
Un lavoro costante alla ricerca di valori profondi e non convenzionali del “saper fare” design, anticipatori di tematiche oggi di grande attualità.
Esplora da subito le potenzialità dell’artigianato, approfondendone gli aspetti di relazione con l’industria: studia i rapporti tra individuo e contesto, prefigurando nuovi scenari per la vivibilità degli ambienti urbani.”

Con questa motivazione Ugo La Pietra ha ricevuto il Compasso d’Oro ADI 2016 alla Carriera durante la cerimonia di premiazione che si è svolta il 14 giugno 2016 a Milano in Palazzo Isimbardi.

Categories : News, Press
Tags :

List Page